Gualtiero Jacopetti è morto

di Diego Odello

E’ morto ieri sera nella sua casa romana Gualtiero Jacopetti. Il giornalista di costume, poi reporter e documentarista celebre per aver lanciato il filone dei “mondo movies”, aveva novantuno anni.

Jacopetti, nato a Barga in provincia di Lucca il 4 settembre 1919, divenne famoso nel 1962 grazie al suo documentario Mondo cane, film trasgressivo che mostrava i costumi più stravaganti e a volte atroci delle etnie più diverse dell’epoca. Dopo un sequel, che ebbe meno successo dell’opera prima, il regista produsse opere come La donna nel mondo, Addio Zio Tom, Africa addio e Mondo candido.

Jacopetti sarà seppellito nel cimitero degli inglesi a Roma accanto alla compagna Belinda Lee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>