Finanziamenti ai film d’interesse culturale 2011, lista: da Vedere nel buio a Dracula

di Diego Odello

Il ministero dei Beni Culturali ha rilasciato la lista dei film meritevoli del finanziamento statale perché riconosciuti di interesse culturale. Le pellicole sono nove, due di Silvio Soldini (di cui una solo di interesse culturale, dunque senza contributo). Assenti i cinepanettoni.

LA GRADUATORIA (tra parentesi i punti ottenuti):
1 – Vedere nel buio, Silvio Soldini: solo interesse culturale (90 punti)
2 – Il comandante e la cicogna, Silvio Soldini: 1.100.000 € (89 punti)
3 – Diaz, Daniele Vicari: 400mila € (74 punti)
4 – Morta di soap, Antonietta De Lillo: 250mila € (70 punti)
5 – Mi fido di te, Luca Barbareschi: 500mila € (68 punti)
6 – Nemesi, Vittorio de Seta: 200mila € (68 punti)
7 – Sono un pirata sono un signore, Eduardo Tartaglia: 400mila € (67 punti)
8 – Il giorno dopo, Ruggero Deodato: 350mila € (65 punti)
9 – Dracula, Dario Argento: 300mia € (61 punti)

LA TABELLA COMPLETA

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>