Film italiani più visti 30 marzo – 1 aprile 2012: Buona giornata secondo, Romanzo di una strage quinto

di Diego Odello

Settimana scorsa, commentando i risultati al box office dei film italiani, avevo parlato di possibile crisi della commedia tricolore. Purtroppo il botteghino di questa settimana non fa altro che confermare quella sensazione: non basta fare commedie per convincere il pubblico ad andare in sala. L’esempio lampante: Buona giornata, nonostante sia uscito in 440 sale, ha incassato solo 947mila euro con una media di 2.152 € (145.877 biglietti staccati), inferiore a quella di Quasi amici, in circolazione da un mese e mezzo. Altro esempio: E’ nata una star? nonostante le 378 sale ha portato a casa solo 536mila euro con una media di 1.419 €. Esordio tiepido, ma tutto sommato prevedibile, visto il genere drammatico e l’argomento delicato, per Romanzo di una strage, quinto con 533mila euro (2.125 € di media a sala e 82.417 biglietti staccati).

Nel frattempo: Magnifica presenza, con 249mila euro arriva a quota 2,78 milioni totali e rischia di non riuscire a sfondare il muro dei tre milioni; Posti in piedi in paradiso, decimo con 150mila euro, supera i 9 milioni totali (9.045.438 per la precisione); 10 regole per fare innamorare, ventesimo e in odore di uscire dalla classifica, raccoglie altri 27mila euro, ma il totale, veramente magro, 786mila euro, ne certifica il flop.

La classifica italiana (tra parentesi la posizione in classifica generale)
1 Buona giornata (2) 947.000 €
2 E’ nata una star? (4) 536.239 €
3 Romanzo di una strage (5) 533.428 €
4 Magnifica presenza (8) 249.11 €
5 Posti in piedi in paradiso (10) 150.500 €
6 10 regole per fare innamorare (20) 27.064 €

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>