Corti d’argento 2012, finalisti e premio speciale a Uno studente di nome Alessandro