Al cinema dal 28 marzo: Un giorno devi andare e Outing – Fidanzati per sbaglio

di Pina

Oggi è giovedì e, come accade da qualche tempo, in sala arrivano le nuove uscite. Questa settimana i film in uscita sono un bel po’ e tra i tanti ci sono anche due titoli italiani.

Due film entrambi di registi bolognesi, ma assolutamente diversi per tema, forma e risultato. Infatti, se da un lato troviamo la struggente storia di Augusta di Un giorno devi andare, dall’altro ci sono i due finti gay di Outing – Fidanzati per sbaglio.

Un giorno devi andare – Giorgio Diritti – Il trailer

Come raccontare il viaggio interiore di una donna che si trova ad affrontare la perdita del figlio che porta in grembo e l’abbandono del compagno? Giorgio Diritti ci prova, e ci riesce magistralmente, in Un giorno devi andare, un film intenso e ben diretto, seppur con qualche difetto, raccontando la storia di Augusta, una donna al bivio.

Augusta parte e va lontano. La sua meta è l’Amazzonia, un posto meraviglioso e incontaminato che deve essere difeso e protetto da tutto ciò a cui lei stessa sta fuggendo. Qui lei ritroverà la pace, l’essenza vera dell’esistenza umana e la sua vera natura di donna.

Un film assolutamente da vedere.

Outing Fidanzati per sbaglio – Matteo Vicino – Il trailer

Lo stesso giudizio entusiasta non può, purtroppo, essere esteso anche alla seconda fatica di Matteo Vicino. Una storia, quella di Outing – Fidanzati per sbaglio, che avrebbe potuto essere sviluppata in molti altri modi, gli spunti narrativi e di riflessione, come anche quelli comici abbonderebbero, ma il risultato finale è una commedia debole, dalla sceneggiatura sfilacciata e poco credibile, così come lo sono anche le interpretazioni dei protagonisti.

Da vedere? Dipende da quello che vi aspettate dalla vostra serata al cinema, ma le probabilità di rimanere delusi sono piuttosto alte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>