Bianca, ragione e sentimento morettiano