Una piccola impresa meridionale: Rocco Papaleo non prende comparse con forte accento sardo

di Diego Odello Commenta

Rocco Papaleo ha scelto di girare Una piccola impresa meridionale in Sardegna, nella penisola del Sinis, vicino al faro di Capo San Marco (Oristano), però ha deciso di escludere come comparse tutti coloro che hanno un accento sardo troppo marcato. La scelta ha scatenato un vespaio, tanto che il regista ha preferito spiegare, in un’intervista rilasciata all’emittente sarda Videolina, le regole del casting:

Non ho nulla contro l’accento sardo anzi sono appassionato della Sardegna e della sua gente. Ormai tutti i miei attori principali sono di origine pugliese-lucana. Il film è ambientato in un luogo, diciamo un meridione generico, e quindi più o meno avrà questo suono un misto di pugliese e lucano. Quindi è chiaro che intorno devo avere accenti non troppo diversi . Devo ricreare quel tipo di sonorità un po’ delle mie parti e dalle mie parti un faro così bello non l’ho trovato quindi sono venuto a chiederlo in prestito dalla Sardegna.

Tutto chiarito?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>