Box Office Italia 16 settembre 2013: L’intrepido al sesto posto

di Pina

E’ iniziata una nuova stagione cinematografica. Dopo il vuoto cosmico delle sale agostane, i cinema hano visto tornare un buon numero di spettatori in questo secondo week end di settembre.

Come già si era visto negli ultimi giorni di agosto, le preferenze sono ancora quasi tutte per i film per le famiglie, come Percy Jackson: Il mare dei mostri che si guadagna il primo posto del box office del fine settimana 12/15 settembre 2013.

In questo fine settimana, come anticipato, sono i film per le famiglie a tenere banco: se il fantastico Percy Jackson incassa quasi 1,5 milioni di euro nei primi giorni di programmazione, un risultato altrettanto buono se l’è guadagnato anche Come ti spaccio la famiglia, la nuova commedia con Jason Sudeikis Jennifer Aniston che ha incassato 1,2 milioni di euro.

Certo, i numeri non sono quelli che abitualmente si vedono durante l’inverno: tutto normale, le pellicole destinate a fare incassi da record devono ancora uscire.

Al terzo posto della classifica dei film più visti di questa settimana troviamo Monsters University, che alla sua quarta settimana di programmazione incassa 618 mila euro, per un totale di 8,2 milioni di euro.

Quarto posto per lo sci-fi Elysium, che incassa 570 mila euro, e sesto per L’intrepido, la nuova commedia di Gianni Amelio con Antonio Albanese presentata a Venezia 70, che incassa 326 mila euro. L’intrepido è l’unica pellicola italiana ad essere entrata nella top 10 dei film più visti di questo fine settimana.

Box Office Italia – Dal 12 al 15 settembre 2013

1. Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo: Il mare dei mostri (1,5 milioni di euro)
2. Come ti spaccio la famiglia (1,2 milioni di euro)
3. Monsters University (618 mila euro)
4. Elysium (570 mila euro)
5. L’intrepido (326 mila euro)
6. Riddick (311 mila euro)
7. Il potere dei soldi (285 mila euro)
8. Turbo (271 mila euro)
9. Comic Movie (255 mila euro)
10. One Direction: This is Us (185 mila euro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>