Berlinale 67, Amelie Rennt in Concorso nella sezione Generation Kplus

di Antonio Ruggiero

Amelie Rennt di Tobias Wiemann è prodotto dalla bolzanina helios sustainable films e, sostenuto da IDM Film Commission e girato anche in Alto Adige, è entrato in Concorso alla Bernilale 67

Amelie Rennt (ex Alpenbrennen) di Tobias Wiemann è in concorso in Generation Kplus della Berlinale 67, sezione che ospita solitamente opere cinematografiche legate al mondo dei bambini e dei ragazzi.

Il film è prodotto dalla casa di produzione italiana Helios Sustainable Films di Bolzano in co-produzione con la tedesca Lieblingsfilm e sostenuto sia in fase di pre-produzione che produzione da IDM – Film Commission dell’Alto Adige.

Amelie Rennt è stato girato anche in Alto Adige tra l’Alpe di Siusi e la Valle Aurina la scorsa estate (per l’intero mese di giugno 2016).

La storia, scritta da Natja Brunckhorst, racconta l’incontro magico tra una ragazzina di città e un ragazzo di montagna: protagonisti sono la giovane Mia Kasalo e l’attore altoatesino Samuel Girardi, insieme a Susanne Bormann, Denis Moschitto e Jasmin Tabatabai.

La IDMFilm Commission dell’Alto Adige è il referente per il sostegno alle produzioni audiovisive in Provincia di Bolzano: attiva dal 2009 al 2015 come BLS, dal 1° gennaio 2016 è parte della società altoatesina IDM e gestisce il Fondo di 5 milioni di Euro all’anno che la Provincia Autonoma di Bolzano – Alto Adige mette a disposizione per il sostegno economico alle produzioni audiovisive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>