Il custode, cortometraggio in concorso ai David di Donatello

di Pietro Ferraro 2

Oggi per lo spazio cortometraggi vi proponiamo Il custode, corto scritto, diretto e montato da Ludovica Gibelli e Marco Di Gerlando che hanno curato anche la fotografia. L’iniziativa è nata nell’ambito dei campi estivi di teatro e cinema per bambini 2011.

E’ sempre un piacere poter recensire opere cinematografiche che miscelano, come in questo caso creatività e intenti didattici veicolati attraverso iniziative che puntano ad un obiettivo sia pedagogico che artistico. Con questo cortometraggio si mette in scena un sofisticato nascondino con un cast di piccoli e credibili protagonisti e reminiscenze fiabesche di orchi a guardia di castelli che celano meraviglie e misteri da svelare. La tecnica messa in campo è di alto profilo, con movimenti di macchina ricercati, una suggestiva location e una colonna sonora che sopperisce in maniera egregia alla mancanza di dialoghi, per un prodotto finale che va ben oltre la canonica opera concepita a scopo didattico.

ll cortometraggio Il Custode è attualmente in concorso nella sezione cortometraggi al prestigioso David di Donatello, edizione 2012.

Sinossi: Secondo gli anziani del luogo è meglio tenersi lontani da quel vecchio castello: il perfido custode non vuole nessuon al suo interno, specialmente bambini…

Nei campi estivi di teatro e cinema della Botteguccia, i bambini partecipano sia come attori che come operatori e registi. Vivono l’esperienza di un vero set professionale e quindi un’esperienza artistica totale. La giornata è scandita dai tempi del piano di produzione, tutti imparano a che cosa servono e come si usano il carrello, il crane, la steadycam, le luci. Ognuno collabora all’allestimento del set. Si fanno le prove e alla sera si riguarda il girato, valutando tutti insieme che cosa fare per migliorare. L’esperienza non si conclude con il termine delle riprese: dopo il montaggio, c’è l’emozione della “prima” a cui partecipano i genitori, le maestre e gli amici. La fase successiva, infine, consiste nel viaggio del corto per i Festival di Cinema per ragazzi e non solo, quindi c’è anche un’importante fase di confronto con altre realtà di cinema-ragazzi.

Per ulteriori informazioni:

www.labottegucciadellafantasia.it[email protected]  [email protected]

Commenti (2)

  1. “Il custode” mi ha impaurito, commosso, stupito. Bellissimo! Sono felice. Grazie veramente. Allegra

  2. di ottima stesura filmografica… sinceri complimenti … braviiiiii

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>